Le Donatella tornano alla musica

Le Donatella tornano alla musica

“In questi cinque anni abbiamo seguito tantissimi progetti – spiegano -. Prima di riprendere il discorso musicalea abbiamo voluto creare un team forte che ci rappresentasse. Volevamo qualcuno che avesse la nostra stessa visione artistica e in più aspettare la canzone giusta. Più che un team di lavoro oggi siamo una grande famiglia. E poi siamo cresciute, adesso abbiamo più consapevolezza”. 

Negli ultimi anni la gente si è un po’ abituata a vedervi in altri contesti o legate ad altri tipi di storie. Non temete possa essere un ostacolo al ripresentarvi come cantanti?
Noi non abbiamo bisogno di scrollarci di dosso nulla. Mostrarci per quello che siamo sia la migliore arma. Siamo camaloeontiche, esplosive. Ci piace metterci in gioco su più fronti. La musica non l’abbiamo mai abbandonata. Cercare di fare conreto una passione non è facile. Dalla nostra parte abbiamo il fatto che non ci fermiamo. Consapevoli anche di ogni nostro limite, che è anche la base da cui partire. Poi fare show per noi va bene. Anche altri programmi li portiamo nel cuore, sono stati d’aiuto per arrivare fin qui.

Protagoniste di gossip e scoop di ogni genere, le Donatella tornano alle origini.

Il duo di gemelle torna alla musica annunciando di aver trovato il pezzo giusto per ripartire col mondo dei dischi:
“Troviamo sia un singolo molto forte, fresco, orecchiabile, giovane. Abbiamo voluto raccontare qualcosa molto vicino a noi.”

Eccole a raccontarsi nel corso di un’internista dove spiegano la genesi del loro nuovo lavoro:
“La canzone nasce dalla partnership con Alberto Gobbi e Big Fish. Il primo cura il nostro booking e il secondo la produzione del brano. Abbiamo scrito il singolo insieme a Jacopo Ettore. Ci siamo messe in studio lavorandoci fino a raggiungere un risultato che ci soddisfacesse. Inizialmente il pezzo era un po’ diverso, lo abbiamo modificato. E poi abbiamo girato un videoclip che ci rappresenta nel nostro essere sempre controcorrente.”
Quello in arrivo è un pezzo estivo, qualcosa che probabilmente si avvicinerà ai generi della trap e alle sonorità autotune.
Il significato del brano?
“Fuggiamo nella notte e andiamo a divertirci. Dato che abbiamo un pubblico femminile che ci segue e andiamo fiere di questo, abbiamo voluto rappresentare questo. Noi abbiamo un rapporto con i nostri fan molto diretto, sentiamo anche molte storie da cui prendiamo spunto. Invece di raccontare sempre le solite storie smielate abbiamo fatto “scusami ma esco” Scappo nella notte con la motoslitta, lasciamo gli uomini e andiamo a divertirci. , cioè “ciaone”.

Lasciato alle spalle Corona e il mondo della tv, le Donatella tornano alla carica con quello che hanno sempre fatto: una musica leggera che punta ai giovani e che promette di agitare le notti estive.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com