Melissa Satta: a Dusseldorf nozze e un figlio con Boateng?

sattaMelissa Satta grida di felicità al fianco del suo Kevin Prince Boateng, anche dalla gelida Germania. A pochi giorni dal passaggio dell’ex giocatore del Milan allo Schalke 04, la squadra della città di Gelsenkirchen, che gioca nella Bundesliga, l’ex velina mora respinge le voci di crisi.Intervistata per il settimanale Chi, la Satta mette a tacere i giornalisti che negli ultimi giorni hanno ironizzato sulla sua durata nella fredda Germania, lontana da Milano: “Ho accolto positivamente il trasferimento del mio fidanzato in Germania e sarebbe stato egoista da parte mia intromettermi in una scelta che riguarda la sua vita e il suo lavoro. In fondo Dusseldorf, dove stiamo cercando casa, è a un’ora ed un quarto di volo da Milano. Chissà, quest’anno faccio anche un figlio e mi sposo“.

Melissa Satta, che ha lasciato il posto sugli spalti di San Siro alla collega Federica Nargi, dà anche spiegazione delle lacrime versate durante l’ultima vincente partita giocata da Boateng con la maglia rossonera contro il Psv Eindhoven, che è valsa al Milan la qualificazione in Champions League:Io, in tribuna, mi sono commossa. Tutti hanno pensato che piangessi perché sapevo che sarebbe stata l’ultima partita di Kevin, invece non era così. Non sapevo ancora nulla. Il mio pianto era uno sfogo che accumulavo da un anno, in cui venivo accusata di essere quella che faceva giocare male Boateng. Passavo per la strega cattiva e avrei voluto dire: ‘Visto? Gioca bene anche se sta con me! Secondo me è finita bene, con due gol bellissimi e una partita da incorniciare” .

Kevin-Prince-Boateng-and-Melissa-Satta

Alla fine, lancia anche una scherzosa frecciatina alla Nargi: “Da velina a velina posso dirle che adesso se le piglia lei le critiche, le passo il testimone“. Brava Melissa, lascia stare i gufi!

Check Also

I dubbi sul futuro di Francesco Totti

È passato un po’ da quel 28 maggio in cui Francesco Totti ha camminato sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter!